Associazione Voglio La luna

L’Associazione Voglio la luna nasce nel 1997 con l’impegno e l’obiettivo di promuovere, organizzare e realizzare interventi psicologici ed educativi per favorire l’integrazione nel normale contesto sociale delle persone con disabilità mentale, psichica e psico-fisica. Tutto ciò è permesso dalla presenza di uno staff psico-socio-educativo che si avvale di figure professionali qualificate. A loro supporto ci sono anche una serie di volontari che sono una risorsa importante sia per l’Associazione che per gli utenti all’interno.

Tutto ciò è permesso dalla presenza di uno staff psico-socio-educativo che si avvale di figure professionali qualificate. A loro supporto ci sono anche una serie di volontari che sono una risorsa importante sia per l’Associazione che per gli utenti all’interno.

L’Associazioni svolge le proprie attività sul territorio di Limbiate, dove è ben inserita e conosciuta. In particolare, il fulcro delle attività si svolge nella sede principale di Pinzano e in quella secondaria di Mombello. A seguire, sono presenti ulteriori punti di interesse per le attività svolte, quali ad esempio l’Istituto Corberi, il parco delle Groane, il centro sportivo, la scuola di danza e, in taluni casi, anche presso il domicilio di alcuni utenti. Da settembre 2016 l’Associazione ha ottenuto l’accreditamento per l’esercizio dello SFA (Servizio Formazione all’Autonomia) che si occuperà di percorsi e progetti individualizzati per i ragazzi giovani con l’obiettivo di un futuro inserimento all’interno di un ambito lavorativo.

Gli Obiettivi

L’Associazione persegue alcuni obiettivi:

  • Promuovere attività che favoriscano il recupero, il mantenimento e il potenziamento delle capacità e delle abilità personali e sociali di persone con disabilità.;
  • Favorire percorsi di inclusione sociale delle persone disabili all’interno della comunità locale di Limbiate;
  • Promuovere iniziative di sensibilzzazione sul tema dell’integrazione sociale delle persone disabili
  • Attuare progetti di permanenza al proprio domicilio di persone disabili adulte prive di sostegno familiare

Tali obiettivi si realizzano mediante attività laboratoriali di diverso tipo: produttivo, espressivo, motorio, culturale, ricreativo; attività domiciliari da parte di educatori e operatori qualificati, sia temporanee sia continuative durante la settimane; attività di occupazione del tempo libero oltre alle attività istituzionali; vacanze e soggiorni in località turistiche; eventi culturali e manifestazioni; interventi all’interno di strutture residenziali per il miglioramento della qualità della vita degli ospiti; interventi all’interno di ambiti scolastici.

I Volontari

Voglio la Luna nasce nel 1997 come un’Associazione di volontari.

Nonostante i numerosi cambiamenti che ha subito nel corso dei vent’anni di attività, uno delle risorse e ricchezze dell’Associazione è rappresentato dalle persone che volontariamente dedicano il loro tempo libero alle persone disabili. Le mansioni di cui si occupano i volontari sono diverse a seconda delle proprie capacità e del tempo che dedicano all’Associazione e agli utenti. Le principali, dunque, sono:

  • Svolgimento di attività presso l’Istituto Corberi, per rendere più ricca la vita delle persone ricoverate;
  • Supporto durante le attività laboratoriali all’interno di Voglio la Luna;
  • Svolgimento del servizio trasporti per gli utenti;
  • Svolgimento dei compiti di segreteria;

Attività

Le attività di Voglio La Luna sono:

  • “Per Tessere Insieme” un progetto diurno, con diversi laboratori e attività di tipo formativo, aggregativo e socializzante, in convenzione con il Comune di Limbiate. Si rivolge a persone disabili adulte con particolari necessità di inserimento in un contesto stimolante, che siano in grado di partecipare ad attività in gruppo (6-10 persone);
  • Il Servizio di Formazione all’Autonomia, unità d’offerta prevista dalla Regione Lombardia con D.G.R. 7433/2008 “Definizione dei requisiti minimi per il funzionamento delle Unità di Offerta Socaiale SERVIZIO DI FORMAZIONE ALL'AUTONOMIA PER LE PERSONE DISABILI". Si rivolge a persone disabili in età 18-35 anni, per i percorsi di formazione all’autonomia previsti dalla normativa regionale di riferimento, strutturati nei moduli formativo, di consolidamento e di monitoraggio.
  • La Luna dei TeenAger, un progetto aggregativo e di socializzazione rivolto a giovani, per la fruizione di spazi di relazione e di tempo libero
  • Assistenza Domiciliare per persone con disabilità, sia Educativa che Assistenziale, in particolare finalizzata a progetti per il “dopo di noi”
  • Animazione all’interno dell’Istituto Corberi, in collaborazione con il Diacono incaricato per la Pastorale all’interno di quella struttura

La maggior parte delle attività proposte sono di tipo laboratoriale, poichè attraverso il fare (fare insieme) si possono realizzare obiettivi di benessere, di socialità, evolutivi, migliorativi delle proprie competenze. Ogni laboratorio ha un progetto educativo generale, persegue obiettivi legati alle diverse attività proposte, costituisce un gruppo entro cui ciascuna persona realizza, a seconda delle proprie capacità, il proprio progetto educativo personalizzato. Perle persone inserite nello SFA i laboratori possono rappresentare anche un momento di apprendimento di compiti specifici e di rafforzamento di prerequisiti utili a futuri percorsi di inserimento lavorativo.

Di seguito verranno elencati i principali laboratori attivi durante il corso dell’anno, da ottobre a maggio:

Tessitura - tessere insieme

l’attività consente di sviluppare e mantenere alcune capacità di manualità fine e di concentrazione, di sviluppare la propria creatività, attraverso la scelta dei filati, dei colori, delle modalità di composizione. Il risultato finale è la produzione di tessuti che vengono assemblati e rifiniti per la vendita in occasione di feste e mercati, oltre che nei canali del commercio solidale

Cucina/Educazione Alimentare - La Luna in Pentola

l’attività è pensata per offrire le competenze necessarie di autonomia nella realizzazione e gestione di un pasto, ma consente anche di agire su altri piani, da quello emozionale (manipolazione del cibo) a quello relazionale. Quanto cucinato viene consumato, con l’attenzione di passare indicazioni per l’alimentazione corretta e al corretto uso delle quantità per evitarne gli sprechi. Perle persone inserite nello SFA rappresenta anche un momento di apprendimento di compiti specifici e di rafforzamento di prerequisiti utili a futuri percorsi di inserimento lavorativo

Giornalino - la Lun@

L’attività prevede la lettura e l’analisi in gruppo di alcuni articoli di attualità, con l’obiettivo di informare gli utenti e sviluppare in loro spirito critico sulla società e sul mondo in cui vivono; inoltre, una parte del laboratorio sarà indirizzata alla conoscenza e alla gestione della pagina Facebook, tramite cui i ragazzi possono apprendere le nozioni basilari dell’utilizzo di un supporto multimediale.

Attività motorie: Danza - La danza della Luna

L’obiettivo principale di questo laboratorio è quello di acquisire il senso del proprio movimento, integrarlo e intrecciarlo col movimento degli altri, riconoscere lo spazio e utilizzarlo, in funzione di un migliore uso degli spazi quotidiani propri e condivisi. Ogni anno il Laboratorio di danza partecipa ad iniziative ed eventi artistici locali

Orticoltura e giardinaggio

Attraverso questa attività gli utenti che vi partecipano hanno la possibilità di gestire una serra e un orto comunitario, di realizzare aiuole e giardini, con il risultato della crescita di ortaggi e spezie che possono essere portate a casa o utilizzate nel laboratorio di cucina. Inoltre si insegna agli utenti a svolgere compiti regolari, coordinati e complessi, a riconoscere i tempi, i ritmi, i prodotti, e ad utilizzarli in modo semplice e sicuro.

Attività espressive: Ceramica e Pittura

Questi due laboratori, tenuti da educatori, volontari e pittori professionisti hanno lo scopo di esprimere attraverso le proprie capacità artistiche e d’immaginazione le proprie emozioni e i propri vissuti, con l’obiettivo di sviluppare la propria intelligenza emotiva e con risultato la produzione di opere d’arte personali. Entrambi i laboratori producono materiali che vengono esposti nelle nostre sedi e, quando possibile, in eventi e mostre

Attività espressive - Teatro e Coro

Questi due laboratori, tenuti da educatori, volontari e professionisti, hanno lo scopo di esprimere, attraverso la voce e la corporeità sentimenti ed emozioni, canalizzandole entro i confini del canto e del teatro. Entrambi i laboratori partecipano ad iniziative ed eventi nel territorio

Tempo Libero

L’attività del tempo libero ha come obiettivo principale quello di insegnare alle persosne/utenti come occupare i loro momenti liberi attraverso attività alla portata di tutti. Queste attività spaziano dalla preparazione di una merenda, ai giochi da tavolo e di collaborazione, alle uscite sul territorio, cinema e a pizzate serali in compagnia.

Lo Staff

Lo staff operativo è composto da figure professionali e qualificate:

  • Un responsabile organizzativo, con competenze gestionali e sociali, col compito di rendere realizzabili i progetti sia sul piano operativo che sul versante economico
  • Una psicologa, a cui è affidato il compito di comprendere le capacità delle persone e di indirizzarle verso le attività più funzionali ed efficaci e che tiene i colloqui con gli utenti e i famigliari;
  • Uno staff educativo, che si occupa del pensiero, della scrittura, della gestione e della realizzazione i progetti personalizzati all’interno dei laboratori
  • staff di esperti e maestri d’arte, che gestiscono i laboratori specifici garantendone l’esecuzione secondo le migliori metodologie per la realizzazione di opere concrete e originali
  • Un team di autisti che garantisce gli spostamenti e gli accompagnamenti da e per le sedi, per le attività di laboratorio

Contattaci

Se desidera informazioni dettagliate sulle attività in corso, sull’offerta educativa, su progetti e iniziative; se desidera segnalare una situazione per valutare un inserimento presso di noi; se ha richieste di chiarimenti, può utilizzare questo form, oppure:

Scrivere via email a segreteria@vogliolaluna.org

Telefonare al mattino dalle 9.00 alle 12.00 al n. 02 99 60 811

Nome e Cognome:

Indirizzo e-mail:

Oggetto:
Testo della richiesta: